Passa ai contenuti principali

Post

Consigli di lettura leggeri per valigie pesanti

Finalmente ci siamo: fatta la valigia, svuotato il frigo, crema solare comprata e libri scelti!
Quest'anno non sono stata molto presente, il 2017 è stato un anno pieno di cose e di scelte difficili, ma finalmente è arrivato il momento di tirare il fiato. Anche per me. 
Prima di lasciarvi ai vostri meritatissimi giorni di svacco e svago, vi lascio qualche consiglio per gli acquisti libreschi last minute (se vi è rimasto un po' di tempo tra le nuove puntate di Game of Thrones e l'acquisto della crema solare dell'ultimo minuto). 
Il primo libro che vi consiglio è un albo illustrato:Il giardino delle meraviglie di Lucia Scuderi, edito Donzelli. Donzelli è una casa editrice che sto scoprendo piano piano. Hanno una sezione molto bella dedicata alle biografie, ma il catalogo è assolutamente vario e comprende un po' di tutto. Il giardino delle meraviglie è una camminata in un giardino fiorito alla scoperta delle piante di uso comune dal limone al gelsomino, dall'agave…
Post recenti

Shocking Life di Elsa Schiaparelli

Elsa non era una bambina come tutte le altre. Già dalla nascita la sua vita si preannunciava straordinaria: il giorno in cui venne al mondo, il suo arrivo fu annunciato da una grande esplosione, quella della polveriera di Vigna Pia. Elsa non era bella, non era dolce e carina, era una bambina vivace, a tratti pestifera ma sicuramente originale. Ribelle fin dalla tenera età, per abbellire il suo visto si pianta semi di fiori in bocca e nelle orecchie, sperando di far sbocciare sulla sua pelle nasturzi e margherite (non vi viene in mente una nota pubblicità di un profumo?) e abbellire il suo visetto. Elsa Schiaparelli, o Schiap come talvolta si appella nei tratti della sua biografia in cui parla dei suoi successi, nasce primogenita in una famiglia benestante a Palazzo Corsini. I suoi primi anni di vita sono segnati da un andirivieni piuttosto pittoresco di tate (tedescone con il vizio del goccetto o vatusse che paiono streghe) fino all'educazione a scuola, collegi da cui puntualment…

Confusione di Elizabeth Jane Howard

Eccoci finalmente. Purtroppo questi mesi sono stata lontano dal mio blog.  Torno con un libro che avrei dovuto recensire tempo fa ma che per motivazioni varie ho un po' tardato a finire: Confusione di Elizabeth Jane Howard, il terzo volume della saga dei Cazalet, che sta incantando lettori di tutte le età. Riprendiamo il filo del racconto negli anni centrali della Seconda Guerra mondiale. Tutta la famiglia Cazalet cerca come può di far fronte alla nuova normalità che il conflitto ha creato. Polly e Clary fanno i conti con il loro ingresso nell'età adulta e i desideri per il loro avvenire; Hugh deve affrontare la sua vita senza Sibyl e Edward si trova tra le mani una novità inaspettata: Diana è incinta. La guerra stabilisce nuovi equilibri e nuove priorità, creando un presente precario in cui è difficile immaginare il futuro. In questo scenario dove tutti cercano di barcamenarsi alcuni personaggi si stagliano dallo sfondo: Clary, Louise, Archie e Zoe.

Con il solito modo di nar…

Illustrazioni ed Editoria: Cover Revolution!

Il meglio dell'illustrazione nostrana sulle copertine di libri che hanno fatto la storia: Cover Revolution! è un viaggio tra copertine memorabili di romanzi, raccolte di poesia e saggi. Ci piace da pazzi questo volume perchè parla di editoria, di editoria bella e perchè ci sono capolavori da riscoprire e copertine da rimirare e di cui innamorarsi di nuovo. 
Cover Revolution! è anche una mostra al Laboratorio Formentini che espone le tavole delle cover. Da Lorenzo Mattotti a Emiliano Ponzi, da Gianluigi Toccafondo a Emilia Zagnoli passando per Guido Scarabottolo, abbiamo la possibilità di osservare tutte inseme alcune delle cover più iconiche dell'editoria italiana. 

L'inaugurazione della mostra si terrà mercoledì 9 novembre al Laboratorio Formentini! La mostra resterà aperta anche durante Bookcity!

Dal 10 al 25 novembre 2016
Ingresso libero da lunedì a venerdì dalle 14.00 alle 19.00

Titolo: Cover revolution! Curatore: Melania Gazzotti testi in italiano e inglese  Editore: Corr…

L'incipit della Domenica #3

"C'era una volta un giovane che desiderava ardentemente soddisfare le proprie brame. E fin qui, per quanto riguarda l'inizio del racconto, non v'è nulla di nuovo (poiché ogni storia, passata o futura, che narri di un giovane potrebbe cominciare alla stessa maniera). Ma strano era il giovane e strani i fatti che lo videro protagonista, tanto che egli stesso non seppe mai come andarono veramente le cose. La storia ebbe inizio, come molte altre storie dei tempi andati, a Wall. Ancora oggi, a seicento anni dalla sua nascita, la cittadina di Wall si erge immutata sulla cima di un'alta sporgenza granitica al centro di una piccola foresta. Le case del villaggio sono vecchie e quadrate, fatte di pietra grigia, con neri tetti d'ardesia e comignoli svettanti. Sfruttando ogni minimo spazio della roccia, le case si sorreggono a vicenda, costruite l'una a ridosso dell'altra, con qualche cespuglio o alberello che spunta qua e là dal fianco di un edificio."
NEI…

Julian Fellows e il suo romanzo a puntate: Belgravia

Chi, quando ha visto i titoli di coda dell'ultima puntata di Downton Abbey ha avuto la sensazione di perdere un gruppo di amici sarà contentissimo di scoprire che può conoscerne di nuovi e molto simili nel romanzo di Belgravia pubblicato in Italia da Neri Pozza. 
Belgravia in pillole
Il romanzo si apre a pochi giorni dalla battaglia di Waterloo, sul famigerato ballo della duchessa di Richmond. A questo ballo partecipano tra le altre due famiglie estremamente diverse tra loro, i Brokenhurts, dell'alta società londinese e nobile lignaggio, e i Trenchard, commercianti in rapida ascesa nei salotti londinesi e appartenente alla tanto odiata categoria dei nuovi ricchi.
A legare queste due famiglie quanto mai lontane è un bambino, Charles Pope, figlio di Sophia Trenchard e Edmund Brockenhurst. I due govani, sposatisi in gran segreto si separano alla vigilia della battaglia proprio quando Sophia scopre di essere incinta. Nessuno dei due sopravviverà allo scontro finale don Napoleone, E…